Money Pools, la piattaforma di Paypal

Un altro “Big” si addentra nel crowdfunding, si tratta di PayPal, che da qualche giorno ha lanciato la sua piattaforma di crowdfunding.
Il suo nome è Money Pools un servizio di raccolta fondi che consente ai propri utenti di creare pagine web allo scopo di raggiungere un determinato obiettivo economico tramite donazioni.

Al momento opera in 16 paesi – Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. Chiunque abbia un conto PayPal può creare un Money Pools o contribuire alla raccolta di un altro utente.

Money Pools funziona come le altre piattaforme di crowdfunding. È possibile personalizzare la pagina di raccolta, decidere se i contribuenti devono apparire come anonimi o pubblici ed è possibile condividere la pagina su i social.

PayPal è un punto di riferimento nell’ambito delle transazioni online, grazie soprattutto, alla sensazione di sicurezza e solidità che viene percepita dagli utenti. Circa nove anni fa, lanciò un’applicazione per pagamenti o scambio di denaro nel nucleo familiare o all’interno di gruppi di amici. Un precursore delle piattaforme di crowdfunding che oggi ha portato al lancio di Money Pools.

Il mercato del crowdfunding è sempre più affollato, e sempre più “big” decidono di approfondirlo. Spero vivamente che questo aiuti a consapevolizzare e ad avvicinare sempre più persone che siano essi progettisti, sostenitori o curiosi.

A presto!

#falloconlafolla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *